Chiudi Luca Picchio Live Testimonianze Prenota Subito #Blog
Indietro

Un ambiente di lavoro felice genera dipendenti coinvolti e motivati e crea i presupposti per la crescita costante ed esponenziale del tuo salone.

FAI FELICE IL TUO STAFF IN 10 MOSSE

L’ESPERIENZA EMOTIVA non serve solamente a differenziarti dalla concorrenza e fidelizzare le clienti,

è anche UNA MENTALITA’ da trasmettere ai tuoi collaboratori.

 

Una mentalità volta a produrre molto lavoro, ma anche a generare benessere e felicità.

 

Rendere felice lo staff non significa viziarlo, significa renderlo partecipe ed orgoglioso di un progetto, significa essere consapevoli che se vince il tuo staff vinci anche tu!

 

Più i tuoi collaboratori si sentono gratificati e coinvolti, più tu ti sentirai in grado di delegare e avrai il tempo necessario a dedicarti alle cose importanti per te.

 

Il gioco di squadra è questo: collaborazione e fiducia.

 

A questo punto di solito mi sento ripetere:

“I miei ragazzi non fanno mai quello che gli chiedo”

“Sono svogliati”

“Se delego combinano guai”

“E se rendendoli felici loro se ne approfittano?”

 

Ti do altri 10 secondi per completare la sequenza di lagne,

poi leggi di seguito i 10 punti per rendere felici i tuoi collaboratori.

 

1. Costruisci da subito le FONDAMENTA di una collaborazione sana: contratti regolari e stipendi dignitosi;

 

2. Sii chiaro su quello che ti aspetti da loro, anche a costo di diventare noioso non devono esserci dubbi su quali sono i tuoi PRINCIPI: puntualità, rispetto, cortesia, ordine … le regole stabiliscono la serena convivenza;

 

3. Fai RISPETTARE le regole base. Permettere comportamenti “rilassati” è come aprire gli argini di un fiume, non potrai più controllarlo! È faticoso? Sì, ma necessario;

 

4. Crea un sistema di INCENTIVI;

 

5. Fai spesso RIUNIONI, è un modo utile per ascoltare le loro esigenze, fare il punto della situazione sulle tue aspettative, gestire le attività quotidiane;

 

6. Tieni alto il livello! La FORMAZIONE è un impegno costante, sia sulle tecniche che su tutti gli altri aspetti del nostro bellissimo mestiere. I ragazzi devono crescere sotto la tua guida!

 

7. Non sottovalutare il valore di una SORPRESA. Le sorprese hanno il potere di “emozionarci”, ci fanno sentire accuditi e ascoltati. Non c’è niente di peggio per un dipendente che sentirsi invisibile, non apprezzato e non considerato. La sorpresa nasconde un messaggio: sei importante e io lo so. Perciò ogni tanto fai anche solo un piccolo gesto che possa sorprendere ed emozionare un tuo collaboratore;

 

8. PREMIA sempre il comportamento che vuoi vedere! Quando un collaboratore fa la cosa giusta tu digli che lo hai notato e che ne sei soddisfatto. 

 

9. Investi energie nella MOTIVAZIONE! Non richiede troppo tempo, non prevede un investimento economico, può addirittura essere divertente! La motivazione focalizza il gruppo sull’obiettivo da raggiungere;

 

10. Dai il BUON ESEMPIO! Tu sei il leader e comunichi in ogni momento, anche quando pensi di non essere al centro dell’attenzione, anche quando sei stanco, anche quando hai dei problemi. La mentalità aperta alla creazione dell’esperienza emotiva positiva è un’abitudine gratificante ed è contagiosa!!

 

Sii il leader della tua squadra e raggiungerai risultati strabilianti, che nemmeno immagini!!


Indietro